Enti in rete L.482/99   

Eventi, testimonianze, interviste.

Barma fonsa

Barma Fonsa

Barma fonsa
italiano

Barma fonsa è uno dei brani del nuovo disco in uscita della “Ramà”, che sarà intitolato "Mascarias".La canzone parla del sarvanot che custodisce la natura,del suo rispetto e amore per il creato che lo farà diventare il paladino della natura stessa contro i sortilegi della perfida masca Magna Pertosina. Il disco narra in musica una leggenda raccolta da Renato Lombardo in Valle Grana.



Balma profonda

Silvano dell’Ubaye ritorna la sera nella balma profonda
Musica selvaggia suono della natura
Canzone della terra

Piccolo uomo senza età, rosso il suo mantello
Grande forza e coraggio
Balma profonda è il suo castello

Rit: Cerca nel bosco
Dietro un’alta roccia
Re della foresta
Nella Balma profonda

Sulla Costa Spoglia sei il padrone, in su e in giù
La notte e il giorno non importa
L’andata e il ritorno

Pastore degli alberi e delle foglie
Con la pecora sul prato
Pastore degli alberi e della foglie
Guardiano della Costa Spoglia

occitan



Barma fonsa
(grafia normalizzata)

Sarvan d’Ubaye retorna la sera dins la barma fonsa
Musica sarvatja sòn de la natura
Chançon de la tèrra

Òme pichòt sensa atge ros lo siu mantèl
Granda fòrça e coratge
Barma Fonsa siu chastèl

Rit: Cerca dins lo bòsc
Dreire n’auta peira
Rei de la foresta
Dins la Barma Fonsa

Sus la Còsta Pelaa es lo padron chappuei e chapval
La nuech e lo jorn es pas emportant
L’anada e lo retorn

Pastre de lhi arbols e des fuelhas
Abo la fea sus lhi prats
Pastre de lhi arbols e des fuelhas
Gardian de la Còsta Pelaa