Besun: gemello

besuna: coppia di gemelli

danda: zia

djèndre: genero

fiy: figlio

nebut: nipote

parsé: nonno

rènonu: bisnonno


 

Norme grafiche adottate dagli autori:

 

K e g sono sempre occlusive velari come in "casa" o in "ghepardo"

 

s è sibilante dentale sorda come in "sera"

 

z è sibilante dentale sonora come in "casa"

 

th e dj sono occlusive palatali rispettivamente come in "ciabatta" e in "fagiano"

 

ñ è palatale come in "pugno"

 

la vocale tonica è sottolineata da un trattino. La dieresi sulle vocali ne indica la palatalizzazione.

 

La y rappresenta la semivocale.

 

L'accento su e indica l'apertura (è) o la chiusura (é)