italiano

Maratona di lettura incrociata de La Gabbianella e il Gatto di Luis Sepúlveda nelle lingue madri: sardo (Diego Corraine), catalano algherese (Carla Valentino), tabarchino (Margherita Crasto), occitano alpino (Dario Anghilante) e francoprovenzale (Matteo Ghiotto).

Papiros edizioni è nata più di trent'anni fa per dare scrittura moderna e visibilità al sardo, anche con opere di grandi autori della letteratura internazionale rivolte soprattutto ai bambini. In questo quadro, è parsa una scelta obbligata la traduzione in sardo di opere di Luis Sepúlveda e in particolare dell’opera emblematica della sua visione del mondo, Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare. Si sono aggiunte, poi, le traduzioni in algherese, tabarchino, occitano alpino e francoprovenzale, per sottolineare l’universalità del suo messaggio e per portare queste lingue a pieno titolo nel mondo della grande letteratura. Diego Corraine sarà la voce sarda, Margherita Crasto quella tabarchina, Carla Valentino presterà la sua voce alla versione catalano-algherese. Dalla Sardegna si passerà al Piemonte, con Dario Anghilante a recitare il brano occitano, e Matteo Ghiotto a leggere l'ultima parte della fiaba in francoprovenzale. Le letture saranno sonorizzate dal musicista ed etnomusicologo Flavio Giacchero con una performance tra improvvisazione e scrittura.


Link: 
https://www.premioostana.it/sepulveda-lingue-musica/