Nòvas d’Occitània    Nòvas d'Occitània 2011

invia mail   print document in pdf format Rss channel

Nòvas n°107 Desembre 2011

I Balacaval hanno vinto la scommessa e si preparano per la II EDIZIONE 

Lhi Balacaval an ganhat l'escomessa e se prepraron pr la II edicion

Nuove collaborazioni e produzioni e una carrozza per il pubblico!

I Balacaval hanno vinto la scommessa e si preparano per la II EDIZIONE 
italiano Un bel successo il viaggio della Carovana Balacaval della scorsa estate, la
compagnia di musicisti e attori in viaggio con carrozze e cavalli che in quattro mesi ha portato 54 serate di spettacolo e coinvolto 26 enti tra parchi naturali, comuni, cascine, banche, cooperative, nelle provincie di Cuneo eTorino. Naturale conseguenza di un progetto che ha emozionato, stupito e mostrato che dalla crisi puo' anche nascere qualcosa di buono, ecco la II edizione: i Balacaval sono giá al lavoro per organizzare il nuovo tour che questa volta si propone di coinvolgere l'intero Piemonte tra maggio e settembre 2012. Una conferma che non era scontata per un progetto partito con un budget praticamente nullo.

Per chi non li conoscesse i Balacaval sono un laboratorio itinerante, che propone concerti, sonorizzazione di film muti, uno spettacolo di varietà, parate di strada, serate da ballo, cine-concerti, laboratori di musica e danza. Alcuni di loro provengono da lunghe esperienze nel campo della promozione della lingua e della cultura occitana, nella difesa della cultura rom e della multiclturalità in generale. Gli artisti viaggiano e vivono sui carri per tutta la durata della tournée, attraversano i territori ai cinque all'ora e fanno di piazze e giardini un'aia in cui accogliere ed essere accolti allo stesso tempo; le quattro carrozze, una attrezzata a-palco o a grande schermo, un carro bar-boutique, e due carri abitazione vengono disposti a semicerchio creando una sala da ballo e da spettacoli in plein air

Quest'anno la compagnia si apre a nuove collaborazioni e, accanto al gruppo di "titolari" (Manuela Almonte, Stefano Protto, Claire Vincent, Peyre Anghilante, Eva Maria Cischino, Alberto Comino ) si affiancheranno a rotazione altri artisti tra cui Marco Ghezzo (violino), Marco Carollo (violino), Alberto Poggio (piano, fisarmonica, arrangiamenti), Riccardo Parato (chitarra e composizioni), Loris Tagliapietra (contrabbasso e chitarra), Luca Rampinini (sassofono) e altri ancora.
Altra importante novitá, un servizio di vetturino dará modo anche al pubblico di viaggiare in carrozza. L'omnibus di Eugenio Palmieri, esperto
costruttore di carri e cocchiere, potrá infatti portare venti persone al seguito della Carovana e proporrá piccoli tour nei paesi.

Accanto agli spettacoli nati nel corso della prima edizione (ballo occitano-folk, cine-concerto, Il varietá degli anni 20 del terzo Millennio) i carovanieri hanno dato il via a due nuove produzioni, che verranno sviluppate nel corso della residenza artistica della prossima primavera: "Il Ballo occitano illustrato", una serata multimediale alla scoperta delle danze occitane e delle storie che ognuna di esse racconta, e il varietá da ballo "Dalla mazurka alla discomusic", tutto rigorosamente acustico.

Come giá è avvenuto nella prima edizione, i Balacaval
racconteranno il loro viaggio con immagini, testi e video sul blog della Carovana all'indirizzo http://carovanabalacavalit.wordpress.com e
sulla web tv "A temp de Lengas" su questo portale
www.chambradoc.it/balacaval.page

Chi fosse interessato ad inserire la Carovana nell'evento che sta organizzando puo' scrivere a carovana2011@chambradoc.it o telefonare al 389 9748042 o 328 3129801. L'intero calendario sará stilato entro la fine di aprile; tutte le date lasciate libere entro quel termine saranno organizzate e gestite direttamente dalla Carovana.

occitan Un bèl succès lo viatge de la Carovana Balacaval de l'istat passat, la companhia de musicaires e actors en viatge embe carròças e cavals que en quatre mes a portat 54 seradas d'espectacle e interessat 26 ents entre parc naturals, comunas, cassinas, bancas, cooperativas dins las províncias de Coni e Turin. Naturala consequença d'un projèct qu'a emocionat, estupit e mostrat que da la crisi pòl decò nàisser qualquaren de bòn. Vaquí la II edicion: lhi Balacaval son já al trabalh per organizar un novèl vir qu'aqueste bòt se propausa d'interessar lo Piemont entier entre mai e setembre 2012. Una confèrma qu'era pas escomptaa per un projèct partit embe un budget practicament nul.
Per qui lhi conoissesse pas lhi Balacaval son un laboratòri itinerant que propausa concèrts, sonorizacions de film muts, un espectacle de varietat, de paradas d'estrada, seradas de dança, cine-concèrts, laboratòris de música e dança. D'uns entre lor venon da de lònjas experienças dins lo champ de la promocion de la lenga e la cultura occitana, dins la defensa de la cultura rom e de la multiculturalitat en general. Lhi artistesa viatjon e vivon sus lhi cars tot lo lòng de la tornada, atravèrson lhi territòris ai cinc a l'ora e fan de plaças e jardins una iera ente aculhir e èsser aculhits al mesme temp; las quatre carròças, una equipaa a scèna o a grand esquèrm, un car bar - botiga e doas carròças abitacion venon dispausaas a metz cèrcle en creant una sala da bal e d'espectacles al dubèrt.
Aquest an la companhia se duèrb a de nòvas collaboracions e, da cant al grop di "titolars" (Manuela Almonte, Stefano Protto, Claire Vincent, Peyre Anghilante, Eva Maria Cischino, Alberto Comino) s'aflancarèn a rotacion d'autres artistas entre lhi quals Marco Ghezzo (violon), Marco Carollo (violon), Andrea fantino (cineasta), Alberto Poggio (piano, acordeon, arranjaments), Riccardo Parato (guitara e composicions), Loris Tagliapietra (contrabbassa e guitara), Luca Rampinini (saxofòn) e d'autri encara.
Autra importanta novitat, un servici de veiturin en donant la possibilitat al públic de viatjar en carròça. L'omnibus d'Eugwnio Palmieri, expèrt contructor de cars e coquier, de fach polerè menar vint personas al séguit de la carovana e propausarè de pichòt vir dins lhi país.
Da cant a lhi espectacles naissuts durant la premiera edicion (bal occitan-folk, cineconcèrt, lo varietat de lhi ans '20 dal tresen millenari) lhi carovaniers an enchaminat doas nòvas produccions, que serèn desvolopaas durant la residença artística de la prima venenta: lo bal occitan illustrat, una serada multimediala a la descubèrta de las danças occitanas e des estòrias que chascuna d'elas recònta, e lo varietat da bal "da la masurca a la discomusic, tot rigorosament acóstic.
Coma es já avengut per la premiera edicion, lhi Balacaval contiarèn lor viatge embe d'images, de tèxts e de video sus lo blog de la Carovana a l'adreça http://carovanabalacavalit.wordpress.com e sus la web tv "A temp de Lengas" sus aqueste portal www.chambradoc.it/balacaval.page
Qui foguesse interessat a inserir la Carovana dins l'eveniment qu'es en tren d'organizar pòl escriure a carovana2011@chambradoc.it o telefonar al 389 9748042 o 328 3129801. L'entier calendari serè redijut d'aicí a la fin d'abril; totas las datas laisaas libras dins aquel tèrme serèn organizaas e gestias directament da la Carovana.


Condividi