Portal Francoprovensal    Cammino: Lou Tsamin Francoprovensal

Bessans - Val d'Isère - 29/06/2010

Bessans - Val d'Isère

Bessans - Val d'Isère - 29/06/2010
italiano Partiamo alle 8.30, sempre più puntuali per la gioia di Ines, e chiediamo ancora consulenza ad alcune persone del posto sull'itinerario per Val d'Isere che prevedeva di salire fino al Pont de Roches. Non è però ancora stata sistemata la passerella per superare il torrente, di fianco al quale si trova una valanga di neve che richiederebbe attrezzatura adeguata e competenza alpinistica. Risolviamo così di proseguire sul fondo valle percorrendo il GR5 du Petit Bonheur. Camminiamo tra i fiori fino a Bonneval dove inizia invece la salita al colle dell'Iseran attraverso la Valle della Lenta. Durante la salita un piccolo acciacco alla coscia destra inizia a farsi più pungente e il dolore si diffonde in tutta la gamba rallentando la mia salita. I compagni mi aspettano in cima al sentiero nel Vallone della Lenta dove ci fermiamo alle 12.30 a pranzare. Il piatto forte della giornata sono le ali di pollo. Lì decido di cercare un passaggio per scendere in auto a Val d'Isere e non aumentare l'infiammazione alla gamba in vista delle prossime tappe, così Peyre ed Elisa contrattano con due olandesi il mio trasporto fino a valle. Saluto i compagni che riprendono la marcia e mentre il loro percorso sarà lento e faticoso la mia discesa verso valle avviene alla velocità della luce tanto da farmi quasi rimpiangere il cammino nonostante la gamba mal messa. Finalmente vedo il cartello Val d'Isere e rimetto i piedi a terra, sollevata dal contatto, e saluto i due gentili viaggiatori dopo aver cercato di spegare loro il nostro progetto utilizzando un variopinto mix di lingue. 
Dai piani della Lenta i miei compagni trovano ancora una dura salita fino al pont des neiges, sentiero bellissimo e molto panoramico. Raggiungono il colle dell'Iseran per la strada, i sentieri sono impraticabili per troppa neve.
Arrivati al colle non resistono dalla voglia di una buona birra, e un pezzetto di torta ai mirtilli.. quando escono trovano un altro clima: vento, pioggia e freddo. Bisogna rivestirsi, guanti, berretti, giacche e mantelle.
Scendono seguendo la strada nazionale sotto una fitta pioggia, si allunga il percorso non potendo seguire il sentiero, che ritrovano alcune centinaia di metri più in basso. Seguono il GR5 fino in paese. Stavo iniziando a preoccuparmi, ho visto scendere il brutto tempo e temevo li avesse colti la nebbia sul colle, invece finalmente li vedo arrivare, stanchi e felici, alle 19.00.
Grande tappa! 1200m in salita e 1100 in discesa.
franco-provenzale Parteun a iouet è meza, caze a l'oura, Ines lhet counteunta, damandeun in bleuc de informasioun è parteun. Peioeun pa pasé a l'itinereare que aian fét aperque iot trot de nèi, aou pont de roche ian pa col plasa lou poun.
Tsapeun aloura lou petit bonheur fin a Bonneval in bèl itinerare aou mielh dle flos, da Bonneval pouieun ina dura salita per lou valoun dla Lenta. Mentre poio coumanse a fare seuntresé in petseut doulou a la couèisa, an pouian me fét mal tot lou pia, arivo papi a plèie lou dzenolh.
Me ateundoun aou plan dla Lenta è a 12,30 mindzeun. Ian aprestanoun de ales de poulast, mindzeun. Isé dedzido de tsartsé in pasadzo an maquina per Val d'Isere per pa aoumente lou mal è peie countinue lez-aoutreus tapeus. Peyre è Elisa trouvoun in pasadzo da doué oulandez. Saluto mi cambrada è coumanso ina veloce dishesa vers lou foun dla val. Ariveuna a Val d'isere è li saluto anouvran in mix de lèingueus.Daou Plan dla Lenta mi cambrada trovoun col ina dura salita fin aou Pon de neiges, vieleut echesiounal, salita dura que lhe arive aou col de l'iseran per lou tsamin, caousa trot de nei.
Ai 2764 metre dou col vèioun pa l'oura de setes aou bar è counsumé ina bouna bira.
Can sortoun trovoun lou tèin tseindza, ora, fret è pleudza. Fot catsese bèin gan, bartin, dzaca è manteleus. Dezot la pleudza countinoun per lou tsamin nasiounal, lou vieuleut ou l'et plèin de nei.
Apre carque tournan se tsape lou gr5 è se bèise fina an pai.
Me sei caze preocupaa, arivoun papi... finalmeun a set oureus arivoun, las ma counteun, bela tapa!1200 metre an salita è 1100 an dishesa.