L’idea di realizzare un Premio che ponesse in evidenza la vitalità delle lingue madri e il contributo da esse apportato alla letteratura, prese consistenza nel novembre di due anni fa.
Per fare memoria riteniamo utile riportare alcuni estratti dai materiali di quella manifestazione da cui l’attuale riprende il testimone e raccoglie l’eredità.

“Niente dimora più a lungo
nella nostra anima
della lingua che ereditiamo
Essa libera i nostri pensieri
Rivela la nostra anima
Addolcisce la nostra vita”
Paulus Utsi
(Poeta lappone, 1ë8-1975)

Obiettivo del Premio Grinzane Cavour è offrire, nel corso di questa nuova iniziativa internazionale, il proprio contributo culturale verso la promozione del concetto di “minoranza linguistica”, spesso confuso con quello, assai diverso, di “minoranza nazionale”. Un concetto fondamentale per comprendere l’identità dell’Europa di oggi, nel contesto del mondo globale: disgregare le minoranze significa disgregare l’unità culturale.
Il Premio Grinzane Cavour – Civiltà delle Minoranze vuole far conoscere a un pubblico sempre più numeroso gli scrittori contemporanei che hanno scelto di scrivere nella loro lingua cosiddetta “minoritaria”. Il Grinzane, d’intesa con la Regione Piemonte, il Comune di Ostana e l’Uncem, intende valorizzare il sistema di valori racchiuso in queste lingue che devono essere difese e conosciute come espressioni di precise identità.
Una lingua è in grado di descrivere un mondo e al tempo stesso di mettere in relazione gli individui che lo abitano con i luoghi che lo caratterizzano e i tempi che lo scandiscono. Le parole sono rappresentazioni della realtà in cui viviamo. Si diventa membri di una comunità attraverso l’uso della lingua e la sua condivisione.

PROGRAMMA
Sabato 22 novembre 2008
Sala polivalente – Ostana

ORE 10,30
Saluti di Giacomo Lombardo
(Sindaco di Ostana)
Lido Riba (Presidente Uncem Piemonte)
ORE 11
Dibattito Difendere le lingue minoritarie
Intervengono:
Valter Giuliano
(Assessore alla Cultura – provincia di Torino),
Giuliano Gasca Queirazza
(Università di Torino),
Giuliano Soria
(Presidente Premio Grinzane Cavour).
ORE 16
Caleidoscopio di minoranze
Intervengono: Intorno alla cultura “maori”, Marinella Rocca Longo
(Università di Roma Tre);
Intorno alla cultura “arbëreshe”, Carmine Abate (scrittore arbëreshe); Intorno alla cultura “africana” Giuseppe Gaetano Castorina
(Università La sapienza, Roma)
ORE 17
Premio Grinzane Cavour-Civiltà delle Minoranze, cerimonia finale:
Vincitori 2008
Carlo Sgorlon (Italia)
per la cultura friulana
Alfredo Conde (Spagna)
per la cultura allega.
ORE 21
Spettacolo in occitano presso la Chiesa parrocchiale S. Claudio

Domenica 23 novembre 2008
Sala polivalente – Ostana

ORE 9,30
Celebrazione del centenario della nascita dello scrittore occitano Max Roquette
Chiesa parrocchiale S. Claudio:
mostra sulla vita e l’opera dello scrittore

ORE 11
dibattito su Max Roquette poeta