La storica fiera dronerese ritorna puntuale il primo weekend di giugno, sviluppando numerosi appuntamenti intorno al commercio e alla lavorazione dellacciuga, tema centrale della rievocazione.

Durante le giornate di sabato e domenica sarà allestita larea espositiva dei prodotti tipici delle Valli dÒc dislocata in Via Roma, Piazza Martiri della Libertà, Via Saluzzo, Piazza Manuel di San Giovanni e Via Garibaldi. Durante il weekend saranno organizzate visite guidate gratuite al Centro Storico e si potrà assistere alla macinatura tradizionale del Pignolet della Valle Maira presso il Mulino della Riviera con assaggi di prodotti realizzati con le farine di mais antico, focacce e pizze fresche da speciali forni. La fiera ospiterà inoltre unesposizione di casette in legno per la nidificazione e mangiatoie per uccelli e unesposizione dal vivo di bachicoltura sotto lala del Cinema Teatro Iris.

La manifestazione si aprirà il venerdì sera con la Gara Belote 4° Trofeo degli Acciugai. Il sabato pomeriggio sarà dedicato allesibizione degli alunni del Corso ad indirizzo musicale della Scuola Media di Dronero (presso Piazza Manuel - piazzetta del Cavallo Bianco), alle 18.00, presentazione "VIAGGIO IN VALLE MAIRA" - AMBIENTE, STORIA, CULTURA E TRADIZIONI DI UNA VALLE ALPINA, a cura di Enrico Bertone, edizioni Fusta Editore (presso la Sala Giolitti nei locali della BANCA DI SAVIGLIANO Filiale di Dronero); seguirà, alle ore 18,30 in Piazza Martiri, linaugurazione della Fiera con taglio del nastro e a seguire presentazione dellevento Dronero un Borgo Ritrovato; il pomeriggio si conclude con un momento musicale a cura della Banda Musicale S.Luigi di Dronero e la Banda di Caraglio. La sera, TreLILU in concerto, ore 22.00 in p.za Martiri della Libertà, ingresso gratuito.

La domenica, vede dalle ore 10,30 visite guidate al centro storico del paese, partenze presso il Punto info in P.za Martiri. Alle Ore 14,30: Presentazione del libro "Lou Dalfin Vita e miracoli dei contrabbandieri di musica occitana" di Paolo Ferrari - Fusta editore (presso Piazza San Sebastiano); a seguire, nel pomeriggio, La Grande Orchestra Occitana rallegrerà larea mercatale facendo ballare con le danze occitane. Concluderà levento un momento conviviale, ore 17.30 sulla Terrazza del Teatro Iris, concerto aperitivo con insegnanti e alunni del Civico Istituto Musicale di Dronero; per i più piccoli, la domenica, sono previsti in via Garibaldi I GIOCHI del TEMPO CHE FU.

Il programma dettagliato è visionabile sul sito dellevento www.fieradegliacciugai.it