Portal d’Occitània    Letteratura occitana

invia mail   print document in pdf format

Ugo Flavio Piton - Poesie

Dentro

Dint

poesia di Ugo Flavio Piton

Dentro
italiano

Quando...

scende l'imbrunire

le ombre s'allungano

e tutto si fa scuro:

nei propri rifugi si raccolgono

tutti gli esseri viventi.

Il passero,

la rondine e la capinera,

ognuno nel suo piccolo nido:

o sul grosso pero,

che di fiori è ben guarnito,

o, ben incollato, sotto la grondaia.

La fedele coppia di corvi,

uno vicino all'altro,

su un ramo,

in cima al frassino,

in fondo del Coumbalas.

Fuori...

il vento, gemendo,

tra un travetto,

un clapin e un clapeirot,

di un povero bambino

sembra il lamento.

Dentro...

il focolare acceso,

riscalda, rischiara

e tiene compagnia

a quelli, che ancora,

lassù son rimasti.

occitan

Cant...

la baasouro desent

laz oumbra s'alounjan

e tout se fai eicuur:

dint sî caire s'arcouiran

tutti lh'ètre vivent.


Lou pasarot,

la randoulino e la tèto-nièro

chaacun dint soun picit nì:

o su lou groo purusìe,

que lou flour ee ben gardì,

o, ben encolà, desus la pantalièro.


La fidèllo

coubblo de courbas,

un decaire l'autre,

su uno bancho,

a la simmo dei fraise,

ei founs dei Coumbalas.


Foro...

l'auro en gement,

tra un trauret

un caplin

e un capeirot,

d'un paure meinarot

la semblo lou lament.


Dint...

lou fouìe alumà,

eichaudo, eiclaro

e ten coumpanìo

a quelli, que encaro,

eiquiaut-sû soun restà.


Dentro

Dint

poesia di Ugo Flavio Piton

Dentro
italiano

Quando...

scende l'imbrunire

le ombre s'allungano

e tutto si fa scuro:

nei propri rifugi si raccolgono

tutti gli esseri viventi.

Il passero,

la rondine e la capinera,

ognuno nel suo piccolo nido:

o sul grosso pero,

che di fiori è ben guarnito,

o, ben incollato, sotto la grondaia.

La fedele coppia di corvi,

uno vicino all'altro,

su un ramo,

in cima al frassino,

in fondo del Coumbalas.

Fuori...

il vento, gemendo,

tra un travetto,

un clapin e un clapeirot,

di un povero bambino

sembra il lamento.

Dentro...

il focolare acceso,

riscalda, rischiara

e tiene compagnia

a quelli, che ancora,

lassù son rimasti.

occitan

Cant...

la baasouro desent

laz oumbra s'alounjan

e tout se fai eicuur:

dint sî caire s'arcouiran

tutti lh'ètre vivent.


Lou pasarot,

la randoulino e la tèto-nièro

chaacun dint soun picit nì:

o su lou groo purusìe,

que lou flour ee ben gardì,

o, ben encolà, desus la pantalièro.


La fidèllo

coubblo de courbas,

un decaire l'autre,

su uno bancho,

a la simmo dei fraise,

ei founs dei Coumbalas.


Foro...

l'auro en gement,

tra un trauret

un caplin

e un capeirot,

d'un paure meinarot

la semblo lou lament.


Dint...

lou fouìe alumà,

eichaudo, eiclaro

e ten coumpanìo

a quelli, que encaro,

eiquiaut-sû soun restà.