italiano

Io sono un'italiano all'estero ma sono nato a Realdo nel comune di Briga, quindi Briga è passata alla Francia, abbiamo perso la guerra, tu lo sai, e avendo perso la guerra abbiamo perso Briga e siamo come quelli di Monfalcone, di Gorizia, di Fiume e siamo rimasti delusi perchè abbiamo perso la guerra; non abbiamo potuto fare niente e siamo passati sotto Triora. Triora è stata la nostra disgrazia e non ci hanno ma trattati bene, non hanno mai fatto le cose che dovevano fare ed i sindaci, e tutti, si mettono le cravatte e tutto, ma hanno abbandonato tutte le frazioni. Ce n'è stato uno, Nino di Realdo che ha fatto qualcosa, ha fatto asfaltare la strada che va alla Bassa di Sanson; l'unica cosa che hanno fatto da quando siamo qui e per il resto mai niente.

Hai lavorato in Francia?

Io ho sempre lavorato in Francia, ho sempre fatto il muratore e poi mi sono ritirato perché mio papà era malato e me ne sono venuto ed ho anche la residenza qui.

Qui a Realdo?

A Triora perché Realdo fa parte di Triora e mi hanno dato un seconda residenza ma quella buona è a Nizza.

E tuo fratello? Tu hai un fratello che vive a...

Sanremo. In questo periodo non sta tanto bene ed è dovuto andare all'ospedale ma comunque va avanti, vive e tiriamo avanti.

Ma è maggiore rispetto a te?

Due anni più giovane.

Ah, due anni più giovane... e cos'ha fatto nella vita?

Lui faceva l'autista dei filobus e degli autobus.

Va bene grazie.