Nòvas d’Occitània    Nòvas d'Occitània 2015

invia mail   print document in pdf format Rss channel

Nòvas n.148 Setembre 2015

Tsant’an tsamin – Canta in cammino

Tsant’an tsamin – Canta in cammino

Caprie - Domenica 27 settembre 2015 – VI edizione

Tsant’an tsamin – Canta in cammino
italiano

Tsant'an tsamin, Canta in cammino è giunto ormai alla sesta edizione. Un percorso guidato da cantori-camminatori dove, ad ogni sosta si impara e si canta una canzone, un corso di formazione itinerante sulla lingua e cultura francoprovenzale.

Tsant’an Tsamin si snoda quest’anno lungo i sentieri e le borgate di Caprie.

Il gruppo Blu l’Azard (Marzia Rey, Flavio Giacchero, Peyre Anghilante, Gigi Ubaudi) accompagnerà i camminatori con canti francoprovenzali tratti dal repertorio della tradizione della musica tradizinale e arricchita da composizioni contemporanee.

La giornata di quest’anno è caratterizzata da un importante appuntamento: la Cerimonia Ufficiale di consegna della Bandiera Francoprovenzale al Comune di Caprie.

Il primo cittadino ha infatti recentemente deliberato di considerare il suo territorio comunale come ambito ottimale nel quale trovano applicazione le disposizioni volte alla salvaguardia, alla valorizzazione ed alla diffusione della lingua e delle tradizioni storico-culturali delle minoranze linguistiche presenti sul proprio territorio.

Il comune di Caprie pertanto è da poco stato ufficialmente riconosciuto dal Consiglio della Città Metropolitana come Comune di appartenenza alla minoranza linguistica francoprovenzale.

Durante la cerimonia sarà il Sindaco di San Giorio Danilo Bar, ultimo comune ad averla ricevuta, a consegnare la Bandiera Francoprovenzale, elemento simbolico della comune identità francoprovenzale, al Sindaco di Caprie Paolo Chirio affinchè l’accolga per rappresentare il forte atto di appartenenza della comunità capriese.

Il rosone raffigurato sulla bandiera nei colori rosso e bianco, è il segno di identità di tutte le comunità francoprovenzali delle valli italiane e rappresenta un simbolo di identità e di fratellanza.

La giornata si svolgerà con il seguente programma:

ore 9.15 ritrovo dei partecipanti presso il Municipio di Caprie, in piazza Matteotti 3

ore 9.30 partenza in pullman per la frazione Celle

ore 10.15 inizio camminata tra i sentieri e le borgate di Caprie. Durante la passeggiata verranno effettuate delle tappe con esecuzione e apprendimento dei canti con il gruppo Blu l’ Azard.

NB: E’ prevista una sosta al coperto per consumare un pranzo al sacco.

Ore 16.30 arrivo presso il Municipio di Caprie . Cerimonia Ufficiale di consegna della Bandiera Francoprovenzale con intervento delle Autorità istituzionali, accompagnata da canti in lingua con Blu l’ Azard e Gruppo Folk San Giorio.

L’iniziativa è promossa dalla Città Metropolitana e rientra nel piano di attività previste dallo Sportello di servizio linguistico francoprovenzale nell’ambito del progetto “Lingue Madri 2015 – L. 482/99 Norme a tutela delle Minoranze linguistiche storiche”.

Info Sportello linguistico francoprovenzale: chambradoc@chambradoc.it – 328-3129801

franco-provenzale

Tsant'an tsamin, Canta in cammino ét arvà a sa sizhéma edishon. In itineréro guidà a de tsòntre-martsour anté que, a tsaque aréta i s’ampreunt e i se tsònte ina tsahon, in cours de formashon itinerèinta desù la lèinga e la culteura francoprovansala.

Tsant’an Tsamin i se deróle o lon di viol e de le bourdzìe de Chàvrie.

Lo greup Blu l’Azard (Marzia Rey, Flavio Giacchero, Peyre Anghilante, Gigi Ubaudi) ou l’acompanherèt li martsour avó de tsahon francoprovansale do repertouéro de la tradishon anretsì de compozishon d’arò.

La dzornà de hi còl lh’eut anterishò d’in amporteunn momeunn: la seremonìe ufisiala de pasadzo do Drapèl Francoprovansalo a la comeune de Chàvrie.

Lo santicó de fèt ou l’èt darêremeunn deliberà de fare intrà lo teritouéro comunalo din lo doméno d’aplicashon de le dispozishon pre la sovegarda, la valorizashon e la difuzhon de la lèinga e de le tradishon de le minouròn-he languistique.

La comeune de Chàvrie lh’eut iaia ufisialameunn arcunusouò do Consèlh de la Setà Metropolitòn-na, tal que Comeune d’apartenèin-he a la minouròn-he francoprovansala.

Pandeunn la seremonìe i sarèt lo santicó de Sèin Dzouiro Danilo Bar, darêre comeune que lhe l’èt arsù, a consinhìe lo Drapèl Francoprovansalo, elemeunn sembolicco de la méma idantité francoprovansala, o santicó de Chàvrie Paolo Chirio a fin qu’ou la prenisse an sinho d’apartenèin-he de la comenetà de son veladzo.

Lo rozon desinà desù lo drapèl an coulour roudzó e blòn, ét ina marca d’idantité de tsaque comenetà francoprovansala de le valade italiòn-ne e lhe reprezèinte in sìmbol de fratelòn-he.

La dzornà lhe se derolerèt avó lo siveunn programo:

oure 9.15 amasadzo di partisipeunn a la Mouizhon Comeune de Chàvrie, an plahe Matteotti 3

oure 9.30 partòn-he an courìe pre la Séla

oure 10.15 comahèlh de la martse din li viol e le bourdzìe de Chàvrie. Pandeunn la promonada ou seront féte d’aréte avó l’ezecushon e l’amprentisadzo de le tsahon avó lo greup Blu l’ Azard.

NB: I se prevouèit in’aréta a la souha pre mendzìe lo denà do sacapòn.

Oure 16.30 arvà a la Mouizhon Comeune de Chàvrie. Seremonìe Ufisiala de pasadzo do Drapèl Francoprovansalo avó les Otoritaie, acompanhò de le tsahon an lèinga avó li Blu l’Azard e lo Greup Folk Sèin Dzouiro.

L’animashon lh’eut voulouò de la Setà Metropolitòn-na e lhe fèt pèrt do plòn d’ativitaie di Guetseut do sarvisho langusticco francoprovansalo din lo doméno do prouzhé “Lèingue Mare 2015 – L. 482/99 Nórme pre la sovegarda de le minouròn-he languistique istorique”.

Info Guetseut languisticco francoprovansal: chambradoc@chambradoc.it – 328-3129801


Condividi