Enti in rete L.482/99   

La feta de li couscrî - XLIX° Concours Cerlogne

Vìzita

La visita militare

Tipologia file: Testo FRP
Tipologia testo: ricerca scolastica
Grafia testo frp: Genre
Data Pubblicazione: A.S. 2010/2011
Fonte: La feta de li couscrî - XLIX° Concours Cerlogne
Autore: Scuola Elementare di Giaglione classi III-IV-V
Luogo:
-di provenienza dell'autore frp: Giaglione

franco-provenzale

La feta de li couscrî se fezèt a 18 an, ma se venèt couscrî a 20 an canque s'alave a faře la vìzita è an èifèt la feta di couscrî se damandave “feta de la leva". La vìzita, per notra valada, se fezèt din fa quemuna de Basoulèin aioun s'alave acoumpanhâ da lou sandic dou paî. Aprê la vìzita peiâ èitre àbil de trê manièřeus: àbil de premìe grado (se fezèt lou servise militar); àbil de secoun grado (se devèt tournê a faře la vìzita l’an d'aprê); àbil f de ters grado (rifourmâ, voulèt diře que se peièt pa faře lou servise militar). Livro la vìzita, antsaminave la feta que lhe duřave bèin de dzòrt. A la feta i eřoun anvitâ dzountrê muzican per sounê è faře balê.

italiano

La festa dei coscritti si celebrava a 18 anni, ma si diventava coscritti a 20 anni quando ci si sottoponeva alla visita militare, infatti la festa dei coscritti era comunemente la “festa della leva”. La visita, per la nostra valle, si svolgeva presso il comune di Bussoleno dove si andava accompagnati dal sindaco del paese. Dopo la visita militare venivano date alcune abilità: abilità di 1°grado (si era idonei per fare il servizio militare); abilità di 2° grado (si doveva ripetere la visita l’anno successivo); abilità di 3° grado (si era riformati cioè non si poteva fare il servizio militare per ragioni di salute). Finiti la visita incominciava la festa che durava parecchi giorni, alla quale erano invitati anche alcuni suonatore per movimentare l’occasione con la musica.