Enti in rete L.482/99   

Biodiversitat en Val Vermenanha e Ges

Biodiversità in Val Vermenagna e Val Gesso - Introduzione

Biodiversitat en Val Vermenanha e Ges - Entruducion

a cura di Chambra d'Oc, video intervista a fondo pagina

italiano

DANIELE DALMASSO, “LIBRE D’ANAR”

In una parola: sono della Val Vermenagna”

Sono Daniele, sono nato nel 1973, i primi dieci anni vissuti a Limone, poi Vernante ed ora Roccavione. In una parola sono della Val Vermenagna.

La cultura alpina e contadina di questi luoghi, fa parte della mia vita. I numerosi racconti e le storie sentite in famiglia hanno forgiato in me l'idea della natura di questi luoghi.

Fin dai vent'anni mi sono avvicinato al territorio, dapprima tramite la musica tradizionale, che da sempre, per come la vedo, è la manifestazione di un forte legame tra chi vive il territorio e il territorio stesso.

Poi, ad un certo punto è inevitabile, ti identifichi con l'habitat in cui vivi, apri gli occhi e ti rendi conto di vivere in una zona dove la natura è ricchissima: migliaia di fiori, piante e animali , il profumo dei boschi o dell'erba tagliata, che ti fanno sentire a casa... e allora è lì che nasce la passione, un'altra faccia della stessa medaglia, quella di raccontare il mio territorio, facendolo vedere, portando le persone direttamente a camminarci sopra, a vedere, sentire e toccare con mano... con lo stesso orgoglio che ha un padrone di casa quando mostra la sua abitazione agli ospiti...

E così da un paio d'anni, ho aggiunto, all'attività di suonatore, quella di guida escursionistica ambientale, che mi permette di raccontare con orgoglio il mio territorio, che è casa mia!

Con mia sorella Monica, organizziamo escursioni, di varie lunghezze e dislivelli per adulti e bambini, ad anello, a meta o tematiche, adatte a tutti quelli che sentono il bisogno di staccare un attimo la spina ed immergersi nella natura di questi luoghi...

Ho voluto chiamare la pagina Fb, dove promuoviamo le nostre proposte, “Libre d'anar”, un nome che è anche una filosofia.

Abbiamo scelto questi luoghi, innanzitutto perché ci abitiamo e poi perché sono ricchi di biodiversità.

Cos'è la biodiversità? È la grande varietà di animali, piante, funghi e microorganismi, che costituiscono il nostro pianeta. Una molteplicità di specie e organismi che, in relazione tra loro, creano un equilibrio fondamentale per la vita sulla terra.

La biodiversità è legata a filo doppio al concetto di habitat: cioè il luogo le cui caratteristiche fisiche ed ambientali possono permettere ad una determinata specie di vivere, svilupparsi, garantendo qualità della vita... la quale può diminuire o aumentare in base ai cambiamenti climatici o demografici

occitan

DANIELE DALMASSO, “LIBRE D’ANAR”

En na paraula: siu de la Val Vermenanha”

Me sòno Daniele, siu naissut ental 1973, lhi prim dètz ans viscut a Limon, puei a lo Vernant e aüra a Rocavion. Dins na paraula siu de la Val Vermenanha.

La cultura alpina e païsana d'aquisti pòst, fai part de ma vita. Lhi numbrós còntes e las estòrias auvias en familha an fòrjat al me dedins l'idea de la natura d'aquisti luecs.

Fin dai vint ans me siu avesinat al territòri, denant con la musica tradicionala, que da sempre, per coma la veo, es la manifestacion d'un fòrt liam entre qui viu sus lo territòri e lo territòri mesme.

Puei, a na mira es inevitable, te reconoisses con l'”habitat” onda vives, duerbes lhi uelhs e te rendes còmpte de viure en na luea onda la natura es ben rica: miliers de flors, àrbols e animals, lo perfum di bòsc o de l'èrba talhaa, que te fan sentir a casa... e alora es aquí que nais la passion, n'autre morre de la mesma midalha, aquela de contiar mon territòri, fasent lo veire, menant las persone dirèctament a ilh chaminar dessús, a veire, auvir e tochar con man... con lo mesme orguelh que a lo patron de casa quora mostra sa demora a lhi òspit...

E parelh da na cobla d'ans, ai jontat, a l'activitat de sonador, aquela de guida escursionistica ambientala, que me laissa contiar con orguelh mon territòri, qu'es ma casa!

Con ma sòrre Mònica, organizem de chaminadas, de diferentas longessas e desnivèls per grands e pichòts, a anèl, a mira o a subjèct, bònas per tuit aquilhi que an de manca de destachar na seconda l'espina e s'immèrger dins la natura d'aquisti pòst...

Ai volgut chamar la pàgina Fb, onda promòuvem las nòstras propòstas, “Libre d'anar”, un nòm qu'es decò na filosofia.

Avem cernit aquisti luecs, denant tot perqué demorem aicí e puei perqué son rics de biodiversitat.

Çò qu'es la biodiversitat? Es la granda varietat di animals, plantas, bolets e microorganisme, que bastissen lo nòstre planeta. Un baron d'espècias e organisme que, en relacion entre lor, creon n'equilibri fondamental per la vita sus la tèrra.

La biodiversitat es gropaa a fil doble a lo concèpt de “habitat”: es a dir la luea onda las caracteristicas fisicas e ambientalas pòlon perméter a na determinaa espècia de viure, se desvolopar, en garantissent qualitat de la vita... que pòl se baissar o auçar a seconda di chambiaments climatics o demografics.


Biodiversità in Val Vermenagna e Val Gesso - Introduzione

Biodiversitat en Val Vermenanha e Ges - Entruducion

a cura di Chambra d'Oc, video intervista a fondo pagina

italiano

DANIELE DALMASSO, “LIBRE D’ANAR”

In una parola: sono della Val Vermenagna”

Sono Daniele, sono nato nel 1973, i primi dieci anni vissuti a Limone, poi Vernante ed ora Roccavione. In una parola sono della Val Vermenagna.

La cultura alpina e contadina di questi luoghi, fa parte della mia vita. I numerosi racconti e le storie sentite in famiglia hanno forgiato in me l'idea della natura di questi luoghi.

Fin dai vent'anni mi sono avvicinato al territorio, dapprima tramite la musica tradizionale, che da sempre, per come la vedo, è la manifestazione di un forte legame tra chi vive il territorio e il territorio stesso.

Poi, ad un certo punto è inevitabile, ti identifichi con l'habitat in cui vivi, apri gli occhi e ti rendi conto di vivere in una zona dove la natura è ricchissima: migliaia di fiori, piante e animali , il profumo dei boschi o dell'erba tagliata, che ti fanno sentire a casa... e allora è lì che nasce la passione, un'altra faccia della stessa medaglia, quella di raccontare il mio territorio, facendolo vedere, portando le persone direttamente a camminarci sopra, a vedere, sentire e toccare con mano... con lo stesso orgoglio che ha un padrone di casa quando mostra la sua abitazione agli ospiti...

E così da un paio d'anni, ho aggiunto, all'attività di suonatore, quella di guida escursionistica ambientale, che mi permette di raccontare con orgoglio il mio territorio, che è casa mia!

Con mia sorella Monica, organizziamo escursioni, di varie lunghezze e dislivelli per adulti e bambini, ad anello, a meta o tematiche, adatte a tutti quelli che sentono il bisogno di staccare un attimo la spina ed immergersi nella natura di questi luoghi...

Ho voluto chiamare la pagina Fb, dove promuoviamo le nostre proposte, “Libre d'anar”, un nome che è anche una filosofia.

Abbiamo scelto questi luoghi, innanzitutto perché ci abitiamo e poi perché sono ricchi di biodiversità.

Cos'è la biodiversità? È la grande varietà di animali, piante, funghi e microorganismi, che costituiscono il nostro pianeta. Una molteplicità di specie e organismi che, in relazione tra loro, creano un equilibrio fondamentale per la vita sulla terra.

La biodiversità è legata a filo doppio al concetto di habitat: cioè il luogo le cui caratteristiche fisiche ed ambientali possono permettere ad una determinata specie di vivere, svilupparsi, garantendo qualità della vita... la quale può diminuire o aumentare in base ai cambiamenti climatici o demografici

occitan

DANIELE DALMASSO, “LIBRE D’ANAR”

En na paraula: siu de la Val Vermenanha”

Me sòno Daniele, siu naissut ental 1973, lhi prim dètz ans viscut a Limon, puei a lo Vernant e aüra a Rocavion. Dins na paraula siu de la Val Vermenanha.

La cultura alpina e païsana d'aquisti pòst, fai part de ma vita. Lhi numbrós còntes e las estòrias auvias en familha an fòrjat al me dedins l'idea de la natura d'aquisti luecs.

Fin dai vint ans me siu avesinat al territòri, denant con la musica tradicionala, que da sempre, per coma la veo, es la manifestacion d'un fòrt liam entre qui viu sus lo territòri e lo territòri mesme.

Puei, a na mira es inevitable, te reconoisses con l'”habitat” onda vives, duerbes lhi uelhs e te rendes còmpte de viure en na luea onda la natura es ben rica: miliers de flors, àrbols e animals, lo perfum di bòsc o de l'èrba talhaa, que te fan sentir a casa... e alora es aquí que nais la passion, n'autre morre de la mesma midalha, aquela de contiar mon territòri, fasent lo veire, menant las persone dirèctament a ilh chaminar dessús, a veire, auvir e tochar con man... con lo mesme orguelh que a lo patron de casa quora mostra sa demora a lhi òspit...

E parelh da na cobla d'ans, ai jontat, a l'activitat de sonador, aquela de guida escursionistica ambientala, que me laissa contiar con orguelh mon territòri, qu'es ma casa!

Con ma sòrre Mònica, organizem de chaminadas, de diferentas longessas e desnivèls per grands e pichòts, a anèl, a mira o a subjèct, bònas per tuit aquilhi que an de manca de destachar na seconda l'espina e s'immèrger dins la natura d'aquisti pòst...

Ai volgut chamar la pàgina Fb, onda promòuvem las nòstras propòstas, “Libre d'anar”, un nòm qu'es decò na filosofia.

Avem cernit aquisti luecs, denant tot perqué demorem aicí e puei perqué son rics de biodiversitat.

Çò qu'es la biodiversitat? Es la granda varietat di animals, plantas, bolets e microorganisme, que bastissen lo nòstre planeta. Un baron d'espècias e organisme que, en relacion entre lor, creon n'equilibri fondamental per la vita sus la tèrra.

La biodiversitat es gropaa a fil doble a lo concèpt de “habitat”: es a dir la luea onda las caracteristicas fisicas e ambientalas pòlon perméter a na determinaa espècia de viure, se desvolopar, en garantissent qualitat de la vita... que pòl se baissar o auçar a seconda di chambiaments climatics o demografics.